CONTATTACI
Italiano English
Rassegne Spettacoli
comunicati stampa
DAL 26 NOVEMBRE 2016 AL 18 FEBBRAIO 2017 , PER I TRE APPUNTAMENTI DI PROSA AL TEATRO IL DUCALE

DAL 26 NOVEMBRE 2016 AL 18 FEBBRAIO 2017 , PER I TRE APPUNTAMENTI DI PROSA AL TEATRO IL DUCALE

Dal 26 novembre 2016 ritorna la stagione di Prosa al Teatro Il Ducale del comune di Cavallino , con Il Sindaco Pescatore; con la compagnia Panart Produzioni srl,Ettore Bassi; tratto dall’omonimo libro di Dario Vassallo; testi di EDOARDO ERBA; regia ENRICO MARIA LAMANNA. Raccontiamo e soprattutto ricordiamo la storia di un eroe normale, Angelo Vassallo, il Sindaco Pescatore. Un uomo normale e straordinario in una regione malata e straordinaria come la Campania. Un uomo che ha sacrificato con la sua vita l'impegno di amministrare difendere e migliorare la sua terra e le sue persone. La sua opera di uomo semplice onesto e lungimirante attraverso l'inizio della sua carriera politica, i successi straordinari ottenuti sul campo del Cilento nell'ottica del Bene Comune, compresa l'operazione Dieta Mediterranea assunta grazie a lui a Patrimonio dell'Unesco, fino al suo tragico epilogo.

Il 3 febbraio 2017 la prosa, Filumena Marturano; con la compagnia GITIESSE Artisti Riuniti, Mariangela D'Abbraccio, Geppy Gleijses; di Eduardo De Filippo; scene e costumi Raimonda Gaetani; regia Liliana Cavani. È la storia di Filumena Marturano e Domenico Soriano: lei è ostinata contro tutto e tutti nel perseguire la propria visione del mondo, decisa a difendere fino in fondo la vita dei suoi figli: è la nostra “Madre Coraggio”. Lui borghese, “campatore”, un po’ fiaccato dagli anni che passano e dalla malinconia dei ricordi, è stretto in una morsa dalla donna che ora lo tiene in pugno e a cui si ribella con tutte le sue forze. Ma è soprattutto la storia di un grande amore. La commedia porta al pubblico il tema dei diritti dei figli illegittimi. Nel ruolo di Filumena e Domenico due grandi protagonisti della scena italiana: Mariangela D’Abbraccio che ha iniziato la sua carriera diretta da Eduardo nella Compagnia di Luca De Filippo e Geppy Gleijeses, allievo prediletto di Eduardo che per lui nel ’75 revocò il veto alle sue opere.

Si conclude il 18 febbraio con la prosa, Qualche volta scappano; con la compagnia La Città degli Artisti, Pino Quartullo, Rosita Celentano, Attilio Fontana; dalla commedia Toutou di Daniel Besse e Agnès Besse; adattamento e regia PINO QUARTULLO. Sembra una sera come tante altre in casa di Alessandro e Marzia. Sposati da oltre vent’anni e legatissimi al loro cane Toutoù, i due coniugi all’improvviso vedono crollare il loro mondo. Alessandro ha portato fuori Toutoù ma, ahimè, il cane è fuggito. Non si è perso e non è stato abbandonato: la sua è una deliberata dichiarazione di ribellione. All’improvviso l’amato quadrupede di casa, complice l’arrivo dell’amico di famiglia Paolo, diviene il rivelatore di disagi e compromessi. Commedia ironica, pungente ed intelligente “ Qualche volta scappano” rivela anche il legame oggi fortissimo, a tratti paradossale, che si instaura con i propri animali domestici, che vengono umanizzati in un eccesso di amore o nel desiderio di trovare in loro affetti, legami, corrispondenze amorose.

Orari biglietteria: lunedì, mercoledì, venerdì, sabato e domenica - dalle 17.00 alle 20.00

tel. 0832.611208 - 331.6393549
Nei giorni della settimana che precede lo spettacolo, il botteghino rimarrà aperto tutti i pomeriggi

Info www.teatropubblicopugliese.it

 

Mappa degli spettacoli
Iscriviti alla newsletter OK