CONTATTACI
Italiano English
Rassegne Spettacoli
comunicati stampa
Trani: quattro importanti titoli

STAGIONE DI PROSA 2017: IL CARTELLONE DELLA CITTA’ DI TRANI

Lunedì 16 gennaio prende il via la stagione teatrale tranese organizzata dall’Amministrazione Comunale di Trani e da Teatro Pubblico Pugliese: sul palcoscenico del Cinema Teatro Impero quattro importanti compagnie con quattro grandi rappresentazioni. "Quest’anno - spiega l'assessore alle culture, Felice Di Lernia – abbiamo sviluppato un progetto teatrale vero e proprio: non una mera collazione di spettacoli scelti casualmente, ma lo sviluppo di un senso logico, di un fil rouge che siamo sicuri piacerà molto: abbiamo portato il grande cinema a teatro con tre riduzioni teatrali di altrettanti capolavori del cinema ed un lavoro teatrale ispirato ad uno dei più bei film della storia del cinema. Un omaggio alla passione che questa città ha per il cinema e alla tradizione che la contraddistingue". Quattro date, dunque, per una stagione teatrale realizzata in extremis: "Abbiamo rischiato di non farcela - commenta il sindaco, Amedeo Bottaro – ma. con determinazione. abbiamo voluto portare a casa questo risultato. La stagione teatrale 2017/2018 inizierà regolarmente in autunno e si svilupperà fino alla tarda primavera del 2018. In tal senso, abbiamo già un’idea sul progetto intorno a cui costruire il cartellone”. La campagna abbonamenti partirà all'inizio del nuovo anno

 CITTA’ DI TRANI – ASSESSORATO ALLE CULTURE

TEATRO PUBBLICO PUGLIESE

CINE TEATRO IMPERO

 STAGIONE DI PROSA 2017

  LUNEDÌ 16 GENNAIO 2017

Ente Teatro Cronaca Vesuvioteatro

Lello Arena

PARENTI SERPENTI

di Carmine Amoroso

con Giorgia Trasselli

e con Raffaele Ausiello, Andrea De Goyzueta, Carla Ferraro, Autilia Ranieri, Annarita Vitolo, Fabrizio Vona

regia LUCIANO MELCHIONNA

in collaborazione con Bon Voyage Produzioni e con il Festival Teatrale di Borgio Verezzi 2016

 Un Natale nel paese d’origine, pieno di ricordi e di regali da scambiare, a casa dei genitori anziani che aspettano tutto l’anno quel momento per rivedere i figli andati a lavorare in altre città. Ogni figlio ha dovuto fare i conti con la realtà accettando i fallimenti, ma in quelle pause di neve e palline colorate ognuno di loro si impegna a mostrarsi spensierato e risolto. All’improvviso però, i genitori, fino ad allora autonomi, esprimono l’esigenza di essere accuditi: uno dei figli dovrà ospitarli e prendersi cura della loro vecchiaia... a chi toccherà? Sarà la soluzione più spicciola e più crudele a prendere il sopravvento.

 MERCOLEDÌ 22 FEBBRAIO 2017

Elsinor | Centro di Produzione Teatrale

MISERIA&NOBILTÀ

dal testo di Eduardo Scarpetta

scritto con Francesco Maria Asselta

con Diletta Acquaviva, Stefano Braschi, Gianni D'addario, Gianluca delle Fontane, Giulia Eugeni, Francesca Gabucci, Ciro Masella, Stefania Medri Giuditta Mingucci, Donato Paternoster, Michele Sinisi
scene Federico Biancalani

 regia MICHELE SINISI

La storia di un povero squattrinato, Felice Sciosciammocca, che costretto a vivere di espedienti per rimediare a fatica un tozzo di pane, dà vita a una fitta tessitura di trovate dialogiche e di situazioni che rappresentano la summa dell’arte attoriale italiana e di quanto di meglio la storia del teatro (in particolare quella napoletana) abbia prodotto nel tenere il pubblico inchiodato alla sedia. Questo testo rappresenta la festa del teatro, quanto di più “Felice” un pubblico possa incontrare. Dalle platee Miseria &Nobiltà è poi migrato nel cinema, grazie al film di Mattioli, e nella tv creando veri e propri simboli e immagini vivide nelle memoria collettiva. Totò (il Sciosciammocca più celebre) che mette in tasca gli spaghetti è un’immagine celebre della cinematografia italiana.

  VENERDÌ 10 MARZO 2017

Ass. Cult. Tra il dire e il fare/ Compagnia La luna nel letto

CINEMA PARADISO

con Giuseppe Di Puppo, Annarita De Michele, Erica Di Carlo, Paolo Gubello, Daniele Lasorsa, Leonard Lesage, Salvatore Marci, Maria Pascale, Palmiriana Sibilia, Luigi Tagliente

video omaggio agli addii Mario Bianchi

regia luci e scene MICHELANGELO CAMPANALE

In collaborazione con la Scuola di Danza Artinscena

 Il piccolo Totò vive nel cinema, nutrendo il suo immaginario di visioni e citazioni, imparate a memoria in maniera quasi ossessiva, sospeso in un INTERVALLO di tempo reale, tra la perdita e la scoperta, l’addio. Totò fa ripartire la pellicola della sua vita, di una personale educazione sentimentale in cui spetta alle immagini dei film tesserne la trama. L’abbandono, la solitudine, l’accettazione di sé e della propria condizione, nel gioco di una danza che rende adulti senza mai perdere la tenerezza, si intrecciano alle vicende dei protagonisti di tante bellissime pellicole. E solo così per Totò la vita potrà essere compresa, accettata e trasformata, perché si eleva a quella dimensione universale dell’esistenza che il cinema, e l’arte in genere, ha il potere di restituirci.

 VENERDÌ 28 MARZO 2017

a.Artisti Associati / Pierfrancesco Pisani / Parmaconcerti 

Monica Guerritore, Francesca Reggiani

MARITI E MOGLI

tratto dal film omonimo di Woody Allen

con PIETRO BONTEMPO, ANTONIO ZAVATTERI, ALICE SPISA, ENZO CURCURÙ, LUCILLA MININNO, ANGELO ZAMPIERI

Traduzione dalla sceneggiatura originale di Giorgio Mariuzzo

scritto e diretto da MONICA GUERRITORE

in collaborazione con Comune di Pesaro / AMAT

Un travolgente Woody Allen alle prese con uno dei suoi argomenti preferiti: le crisi coniugali, i tradimenti. Due attrici: Monica Guerritore e Francesca Reggiani molto diverse ma entrambe amatissime dal pubblico per la prima volta insieme (le mogli). Due attori straordinari come Pietro Bontempo e Antonio Zavatteri (i loro mariti) insieme ad Alice Spisa, Enzo Curcurù, Lucilla Mininno e Angelo Zampieri (amori, amanti?). Ecco il girotondo amoroso in cui Cupido (bendato e sbadato) si divertirà a scagliare frecce, far nascere amori, divorzi e altro.

Abbonamento a 4 spettacoli

platea 1° settore € 46 euro

platea 2° settore € 40 euro

platea 3° settore € 37 euro

 Costo dei biglietti

Platea 1° settore € 15 euro

Platea 2° settore € 13 euro

Platea 3° settore € 11 euro

 VENDITA DEI BIGLIETTI E DEGLI ABBONAMENTI - Il botteghino del Teatro Impero (Via Mario Pagano 192 – tel. 0883.583444) sarà aperto dal lunedì alla domenica dalle ore 17.30 alle 22. I biglietti per le singole recite saranno in vendita dal giorno successivo all’ultima rappresentazione. Inoltre, i biglietti saranno in vendita online suwww.teatropubblicopugliese.it ed in tutti i punti vendita Booking Show.

Mappa degli spettacoli
Iscriviti alla newsletter OK