CONTATTACI
Italiano English
Rassegne Spettacoli
il Polo delle Arti e della Cultura della Regione Puglia: alla 81esima Fiera del Levante di Bari un padiglione dedicato a musica, teatro, danza, arte e creatività

Novità di questa 81esima edizione della Fiera del Levante è rappresentata dal Polo delle Arti e della Cultura della Regione Puglia, realizzato dalla Regione Puglia e dal Teatro Pubblico Pugliese, punto nevralgico del quartiere fieristico situato nel padiglione 115. Uno spazio interamente dedicato a Musica, Teatro, Danza, Arte e Creatività in cui al centro delle attività ci sono  le professioni della Cultura. Il lavoro e i processi creativi sono infatti il cardine attraverso il quale il Polo delle Arti e della Cultura della Regione Puglia sviluppa iniziative che presentano la strategia culturale regionale sottolineandone alcuni aspetti chiave: formazione, rete, multidisclipinarietà e innovazione. Nel corso della campionaria, che quest’anno ha come slogan Economia e Cultura in un mondo senza confini, il padiglione offre un fitto programma di lezioni, masterclass, laboratori, mostre, stage, presentazioni con prestigiosi rappresentanti della scena pugliese e nazionale che accompagnano i partecipanti e i visitatori in un viaggio nella filiera dell’Arte e della Cultura.

Per la Musica sono in programma due importanti occasioni rivolte a chi vuole entrare in contatto con il mondo professionale e accrescere le proprie competenze artistiche promosse da Puglia Sounds. Tornano, dopo il grande successo registrato nell’ultima edizione del Medimex, Puglia Sounds Musicarium la scuola dei mestieri della musica e Songwriting Camp realizzato in collaborazione con Sony/ATVin cui i giovani musicisti pugliesi potranno lavorare sul versante artistico a stretto contatto con affermati autori e produttori della scena italiana. Puglia Sounds Musicarium prevede dal 9 al 12 settembre un fitto calendario di lezioni su 14 importanti discipline della sfera professionale condotte da autorevoli tutor: Giovanni Canitano (fotografia), Gianni Sibilla (Giornalismo multimediale), Paolo De Francesco (Grafica), Massimo Bonelli (Impresa musicale e live),  Paola Zukar (Management), Giampiero Di Carlo (Music Marketing per artisti), Gabriele Aprile (Musica e Social Media Management), Carlo Pastore (Palchi e luci),  Ferdinando Arnò (Produzioni),  Giuseppe Anastasi (Scrittura testi e musiche),  Gianluca Cavallini (tecnico del suono), Ambrogio Lo Giudice (Video), Rossana Casale (Vocal coach) e infine Michele Caporosso (Web). Songwriting Camp, realizzato in collaborazione con Sony/ATV, dal 13 al 16 settembre offre ai musicisti la possibilità di apprendere e perfezionare le diverse discipline musicali accompagnati da alcuni degli autori e produttori più prolifici dell’attuale scena italiana: Fabio Gargiulo, Tony Maiello, Colapesce, Davide Simonetta, Zibba, Dimartino, Luca Serpenti, Claudia Franchini, Piero Romitelli, Davide Napoleone, Jacopo Ettorre, Matteo Mobrici, Federico Nardelli, Leonardo Cristoni, Gianni Pollex, Lele (Raffaele Esposito) Gazzelle (Flavio Pardini) e Riccardo Di Paola.

Dal 9 al 16 settembre in programma  attività di formazione, promozione e divulgazione della Danza con il progetto Classes in Glass Dance project realizzato da Balletto del Sud in collaborazione con Resextensa Dance Company, uniche due compagnie pugliesi riconosciute organismi di produzione della danza dal Mibact. Stage, incontri e convegni rivolti a giovani danzatori professionisti e studenti di danza per approfondire varie tecniche e stili di danza con grandi nomi della danza internazionale. Per la danza classica  Larissa Lezhnina (étoile del Kirov), Elias Garcia Herrera(danzatore Ballets du Monte Carlo – Direttore artistico dell’IBStage di Barcellona), Laura Comi (Direttrice della scuola di danza del teatro dell’opera di Roma)  e Carlos Montalvan(docente internazionale, Maestro del Balletto del Sud); per la danza contemporanea Tina Krasevec (docente presso Trinity Laban e Bird College di Londra), Macia Del Prete (insegnante e coreografa internazionale)e Roberto Altamura (direttore artistico di MilanoContemporaryBallet junior company); per la  danza modern jazz Mia Molinari (insegnante e coreografa internazionale)e Amalia Salzano – tecnica Mattox (insegnante e coreografa); per ladanza hip hop Fabrizio Santi (insegnante e coreografo internazionale), Gennaro Cascione (insegnante e coreografo), Filippo Braco e Stefano Otoyo (danzatori di E.sperimenti gdo dance company) e infine per la danza area Elisa Barucchieri (Resextensa Dance Company). E ancora per la danza in programma, domenica 17 settembre, due lezioni aperte organizzate dall’Accademia del Teatro alla Scala di Milano, riservate a ragazzi tra i 10 e 20 anni, con gli insegnanti della Scuola di Ballo dell’Accademia e la partecipazione straordinaria di Maurizio Vanadia, Vice Direttore della Scuola.

Teatranti – i Mestieri del Teatro è invece il titolo del progetto realizzato dal 9 al 13 settembre dal Tric Teatri di Bari – unico  Teatro di Rilevante Interessa Culturale del Sud Italia riconosciuto dal Mibact – per offrire un approccio diverso ai mestieri del teatro. In programma 16 lezioni con esperti di rilievo nazionale per approfondire tutte le fasi di preparazione di uno spettacolo teatrale. Per la Recitazione le lezioni saranno condotte da Isa Danieli, Sergio Rubini, Flavio Albanese, Michele Sinisi, Emilio Solfrizzi, Antonio Stornaiolo, Carmela Vincenti e Roberto Corradino;  per la Regia da Teresa Ludovico e Licia Lanera, per il Teatro di Figura da Paolo Comentale e Raffaele Scarimboli, per la Drammaturgia  da Michele Santeramo e Damiano Nirchio, per la Scenografia da  Tommaso Lagattolla e Bruno Soriato, per i Costumi da Luigi Spezzacatene e per il disegno luci da Vincent Longuemare.

Ricco anche il calendario di incontri e appuntamenti pubblici – per partecipare alle attività formative di musica, teatro e danza è necessario inviare la propria candidatura entro il 7 settembre, informazioni sul sito web www.teatropubblicopugliese.it – che di svolgeranno all’interno del padiglione del Polo delle Arti e della Cultura della Regione Puglia. Martedì 12 settembre alle ore 15.30 Amalia Salzano (Presidente AIDAF – Associazione Italiana Danza Attività di Formazione) incontra le insegnanti di danza della Puglia per un confronto sulla situazione regionale; sabato 16 settembre alle ore 15.30 Luciana Savignano presenta, insieme all’autore Emanuele Burrafato, il libro L’eleganza Interiore edizioni Gremese; domenica 17 settembre alle ore 11.30 la cerimonia di chiusura di Songwriting Camp con la premiazione dei vincitori (che parteciperanno di diritto al Songwriting Camp Medimex 2018 concorrendo all’assegnazione un contratto editoriale con Sony/ATV) e un incontro con Nicoletta Manni, prima ballerina del Teatro alla Scala e protagonista dell’ultimo concertone della Notte della Taranta.

Dal 15 al 17 settembre il padiglione ospita la  prestigiosa Accademia del Teatro alla Scala di Milano che, oltre alle lezioni aperte per danzatori, presenta il progetto Innovazione on stage, iniziativa ideata dalla Fondazione TIM e dall’Accademia, che permettere di entrare nel cuore del palcoscenico. Una moderna installazione conduce i visitatori attraverso tecnologie immersive in un percorso visivo alla scoperta di arti e mestieri dello spettacolo. L’esperienza è possibile anche grazie all’utilizzo di visori Oculus e di device mobili, quali tablet e smartphone. Nello spazio riservato all’Accademia, inoltre, saranno allestiti un set fotografico, un’esposizione di costumi teatrali e postazioni trucco: chiunque potrà immergersi nella magia del Teatro.

Infine il padiglione per tutta la durata della campionaria ospita una mostra di abiti di scena a cura della Fondazione Lirico Sinfonica Petruzzelli e Teatri di Bari e spazi di promozione e diffusione delle attività del Sistema Regionale delle Arti e della Cultura che comprende i soggetti partecipati dalla Regione Puglia: Associazione Presidi del Libro, Fondazione Carnevale di Putignano, Fondazione Focàra di Novoli, Fondazione Giuseppe Di Vagno (1889 – 1921) onlus, Fondazione La Notte della Taranta, Fondazione Lirico Sinfonica Petruzzelli e Teatri di Bari, Fondazione Paolo Grassi – Onlus Festival della Valle D’Itria, Fondazione Pino Pascali Museo d’Arte contemporanea, Teatro Pubblico Pugliese, Apulia Film Commission e PugliaPromozione.

Il Polo delle Arti e della Cultura è un progetto della Regione Puglia e del Teatro Pubblico Pugliese a valere sui fondi FSC 2014-2020 Patto per la Puglia.  Ulteriori informazioni su www.teatropubblicopugliese.it

Mappa degli spettacoli
Iscriviti alla newsletter OK