CONTATTACI
Italiano English
Rassegne Spettacoli
Prosa Bari: le anticipazioni 2018_19

Arrivano i primi accenni, le prime anticipazioni della Stagione di prosa 2018_19 del Comune di Bari-Assessorato alle Culture con la collaborazione del Teatro Pubblico Pugliese. Martedì 17 aprile, prima delle due serate di Delitto-Castigo con Sergio Rubini e Luigi Lo Cascio, ultimo spettacolo in cartellone, al pubblico del Petruzzelli verrà distribuita la consueta lettera agli abbonati dell’Assessore Silvio Maselli (in allegato). Ecco in scuderia 2018_19: il Teatro dell’Elfo, con uno dei testi più amati di Oscar Wilde, L’importanza di chiamarsi Ernesto, in questo caso con il nome “Ernesto” cancellato; poi Paola Minaccioni ed Emilio Solfrizzi in Dietro le Quinte, di Florian Zeller, per la regia di Gioele DixMichele Riondino ne Il maestro e Margherita, di Michail Bulgakov, regia Andrea Baracco.  Pierfrancesco Favino, l’avremo ne La notte poco prima delle foreste. Il pubblico barese potrà apprezzare dal vivo l’intero spettacolo da cui è stato tratto l’emozionante monologo con cui Favino ha incantato il pubblico sanremese. I fratelli Peppe e Toni Servillo ne La parola Canta; una piccola sorpresa, un “fuori abbonamento” speciale per un ritorno a Bari dopo un Oscar: Toni Servillo in un nuovo progetto musicale con il fratello Peppe, dopo il successo internazionale dell’eduardiano Le voci di dentro.

Mappa degli spettacoli
Iscriviti alla newsletter OK