CONTATTACI
Italiano English
Rassegne Spettacoli
tipologia: Prosa
TEATRI DI BARI/KISMET
ABRAMO
di Ermanno Bencivenga; spazio scenico e luci Vincent Longuemare; costumi Cristina Bari e Teresa Ludovico
con Augusto Masiello, Teresa Ludovico, Christian Di Domenico, Michele Altamura, Gabriele Paolocá, Domenico Inveri
adattamento e regia Teresa Ludovico

Ci sono storie antiche quanto il mondo, storie incise sulla pelle degli uomini, storie che si tramandano di generazione in generazione, di mare in mare, di terra in terra. Ecco il nostro Abramo che possiede migliaia di pecore che brucano l'erba di una terra benedetta dal Signore. Ecco Sara, sua moglie,che accudisce Isacco, il suo unico figlio, dono ricevuto quando ormai era impossibile sperarlo. Ecco i viandanti, venuti da molto lontano, che chiedono ad Abramo di sacrificare il giovane Isacco. Il nostro Abramo impugnerà il coltello del sacrificio e alzerà il braccio...in nome del Signore, il suo Signore onnipotente, in nome della fede, la sua fede.Il nostro Abramo é un riflesso dell'illustre antenato e il suo Signore é un fantasma dominato come lui dall'ira, dall'invidia, dalla vendetta e dalla paura, paura di cedere il bastone del comando, paura dell'altro, degli altri che cavalcano l'onda, le dune del deserto e si presentano alle porte per reclamare una primogenitura o un pezzo di terra.In Abramo si esprime un conflitto fra due concezioni della fede. I temi proposti sono emblema di un’analisi irrisolta fra voci diverse; concezioni, idee e ideali accesi da profonde, intense e, talvolta, estreme emozioni. Il teatro s'impone come luogo naturale per inscenare un simile confronto, in cui i personaggi sono coinvolti sull'intero spettro della loro umanità.

Nota bene: Uno spettacolo che pone domande sul senso della fede e sull'idea che l'uomo ha del proprio Dio.

il 21/01/2017 Teatro Comunale Lucio Dalla
MANFREDONIA (FG)
Stagione di Prosa / Comune di Manfredonia 16-17 Dettagli  
Mappa degli spettacoli
Iscriviti alla newsletter OK