CONTATTACI
Italiano English
Rassegne Spettacoli
DIARIO DI UN BRUTTO ANATROCCOLO
tipologia: Teatro per ragazzi
Factory Compagnia Transadriatica / TIR Danza
DIARIO DI UN BRUTTO ANATROCCOLO
da H.C. Andersen / di Tonio De Nitto / collaborazione al movimento coreografico Annamaria De Filippi / musiche originali di Paolo Coletta / scene di Roberta Dori Puddu
con Ilaria Carlucci, Francesca De Pasquale, Luca Pastore e Fabio Tinella
regia TONIO DE NITTO

Diario di un brutto anatroccolo coniuga il teatro e la danza a partire da un classico per l’infanzia di Andersen. Uno spettacolo attraverso il quale Factory continua l’indagine sul tema della diversità/identità e dell’integrazione attraverso un linguaggio semplice ed evocativo.
Un anatroccolo oltre Andersen che attraversa varie tappe della vita e compie un vero viaggio di formazione alla ricerca di se stesso e del proprio posto nel mondo e alla scoperta della diversità come elemento qualificante e prezioso.

La nascita e il rifiuto da parte della famiglia, la scuola e il bullismo, il mondo del lavoro, l’amore che arriva inatteso e che presto può scomparire, la caccia e poi la guerra come orrore inspiegabile agli occhi di chiunque, tappe di un mondo ostile, forse, ma che resterà tale solo sino a quando il nostro “anatroccolo” non sarà in grado di guardarsi negli occhi e accettarsi così come è, proprio come accade all’anatroccolo della fiaba di Andersen che specchiandosi nel lago scopre la propria vera identità.

 

“Spettacolo incisivo e delicato assieme, che prendendo spunto dalla celebre fiaba di Andersen, apre a spiragli di dolente attualità. Anche in questo caso, non si fanno sconti, non ci sono i soliti principi a risolvere tutto o a cambiarti la vita”.
Andrea Porcheddu, glistatigenerali.com 

il 05/05/2018 Teatro Paisiello
LECCE (LE)
Stagione Teatrale / Comune di Lecce Dettagli  
Mappa degli spettacoli
Iscriviti alla newsletter OK