CONTATTACI
Italiano English
Rassegne Spettacoli
LA NEBBIOSA
tipologia: Prosa
Linguaggicreativi
LA NEBBIOSA
di Pier Paolo Pasolini; assistente alla regia, scene e costumi Giada Gentile
con Stefano Annoni e Diego Paul Galtieri
adattamento teatrale e regia PAOLO TROTTI

Protagonisti due attori, Stefano Annoni e Diego Paul Galtieri, una batteria e un telo bianco. Lo spettacolo teatrale “La Nebbiosa” si ispira a una sceneggiatura, commissionata nel 1959 a Pier Paolo Pasolini, dopo l’uscita di “Una vita violenta”. La storia deve avere come sfondo Milano e Pasolini decide di scrivere un film sui Teddy Boy che, come i ragazzi di vita, cercano di sopravvivere, galleggiando tra le rovine di una città in costruzione. Il film non si farà mai per problemi produttivi, ma resta la sceneggiatura de “La Nebbiosa”, che a teatro prende finalmente vita, con incalzante ritmo rock ‘n’ roll. I personaggi prendono la parola, uno dopo l’altro, e vivono la loro storia mentre la batteria scandisce il tempo. Così sul palco appaiono il Rospo, il Teppa, il Contessa, il Toni detto Elvis, Mosè, Gimkana e le loro vittime. Sullo sfondo Milano, dominata dal Pirellone e dalla torre Galfa, la stessa Milano che si arricchisce durante il boom ma che a volte sembra perdere di vista il valore dei sentimenti. I Teddy Boy sono espressione del disagio giovanile degli anni Sessanta. La rivolta contro la società, ma anche l’abbandonarsi al languore delle giornate passate al bar, senza studiare, senza lavorare; con, nella testa, nelle mani, nei coltelli, sogni di colpi che li possano fare svoltare; la voglia di stupire, di andare contro.

Mappa degli spettacoli
Iscriviti alla newsletter OK