HAMELIN

drammaturgia e regia TONIO DE NITTO

Cast

Factory compagnia transadriatica / Fondazione Sipario Toscana
HAMELIN
liberamente ispirato alla fiaba “Il Pifferaio Magico” dei Fratelli Grimm
con Fabio Tinella
dramaturg Riccardo Spagnulo
musiche originali Paolo Coletta
voiceover Sara Bevilacqua
sound designer Graziano Giannuzzi
scena Iole Cilento / luci Davide Arsenio / costumi Lapi Lou / puppet Michela Marrazzi
assistente scenografa Cristina Zanoboni / costruzione scenica Luigi Di Giorno
drammaturgia e regia TONIO DE NITTO

Premio Eolo Award 2023 Miglior spettacolo dell’anno per bambini e ragazzi

DESCRIZIONE

La storia del pifferaio di Hamelin è ancora avvolta nel mistero. Hamelin è il nome di una cittadina al nord della Germania dove leggenda e realtà si son fuse centinaia di anni fa, dove diverse ipotesi non hanno mai risolto il mistero della sparizione di 130 bambini.

Un fatto di cronaca traslato via via in fiaba, raccolto nelle Saghe germaniche dei Fratelli Grimm. Ad Hamelin vige ancora il divieto assoluto di suonare musica nella via Senzatamburi. Ma cosa è successo ai bambini di Hamelin? Dove finisce la realtà e dove inizia la finzione? Le affinità con il tempo buio che stiamo vivendo trovano un’eco stupefacente nel buio che la cittadina di Hamelin stava attraversando a causa del morbo portato dai topi. Lo spettacolo prova a raccontare e ripercorrere l’origine di questo mistero giocando su diversi piani percettivi della storia perché adulti e bambini potranno seguirlo attraverso un punto di vista diverso. Il Pifferaio come artista porta ad una visione diversa da quella degli adulti, in cui c’è spazio per la sorpresa e per il rapimento della bellezza (cose che appartengono all’infanzia). È una figura che cambia di segno, perché il suo rapimento attraverso la musica è uno strappare i bambini ai divieti, alle restrizioni e alla troppa protezione che non li fa crescere. Allo stesso tempo questo personaggio che con il suo carretto sembra un reperto dell’antico teatro viaggiante, innesca una profonda riflessione sul ruolo dell’artista nella società di oggi.

Costi e opzioni

Per info: Comune di Torremaggiore – 0882.391114

27
Sabato
Aprile
17:00 | 18:30

DETTAGLI

INFO E CONTATTI

  • COSTO DEI BIGLIETTI
    Posto Unico non numerato € 4

    Biglietti disponibili a partire dalle ore 16 presso il Castello Ducale – Sala Reference Biblioteca Comunale

    Info e contatti: 0882-605000 dal lunedì al venerdì dalle ore 10,00 alle ore 12,00
    Email: servizi.culturali@comune.torremaggiore.fg.it

27
Sabato
Aprile
17:00 | 18:30

DETTAGLI

Cast

Factory compagnia transadriatica / Fondazione Sipario Toscana
HAMELIN
liberamente ispirato alla fiaba “Il Pifferaio Magico” dei Fratelli Grimm
con Fabio Tinella
dramaturg Riccardo Spagnulo
musiche originali Paolo Coletta
voiceover Sara Bevilacqua
sound designer Graziano Giannuzzi
scena Iole Cilento / luci Davide Arsenio / costumi Lapi Lou / puppet Michela Marrazzi
assistente scenografa Cristina Zanoboni / costruzione scenica Luigi Di Giorno
drammaturgia e regia TONIO DE NITTO

Premio Eolo Award 2023 Miglior spettacolo dell’anno per bambini e ragazzi

DESCRIZIONE

La storia del pifferaio di Hamelin è ancora avvolta nel mistero. Hamelin è il nome di una cittadina al nord della Germania dove leggenda e realtà si son fuse centinaia di anni fa, dove diverse ipotesi non hanno mai risolto il mistero della sparizione di 130 bambini.

Un fatto di cronaca traslato via via in fiaba, raccolto nelle Saghe germaniche dei Fratelli Grimm. Ad Hamelin vige ancora il divieto assoluto di suonare musica nella via Senzatamburi. Ma cosa è successo ai bambini di Hamelin? Dove finisce la realtà e dove inizia la finzione? Le affinità con il tempo buio che stiamo vivendo trovano un’eco stupefacente nel buio che la cittadina di Hamelin stava attraversando a causa del morbo portato dai topi. Lo spettacolo prova a raccontare e ripercorrere l’origine di questo mistero giocando su diversi piani percettivi della storia perché adulti e bambini potranno seguirlo attraverso un punto di vista diverso. Il Pifferaio come artista porta ad una visione diversa da quella degli adulti, in cui c’è spazio per la sorpresa e per il rapimento della bellezza (cose che appartengono all’infanzia). È una figura che cambia di segno, perché il suo rapimento attraverso la musica è uno strappare i bambini ai divieti, alle restrizioni e alla troppa protezione che non li fa crescere. Allo stesso tempo questo personaggio che con il suo carretto sembra un reperto dell’antico teatro viaggiante, innesca una profonda riflessione sul ruolo dell’artista nella società di oggi.

Costi e opzioni

Per info: Comune di Torremaggiore – 0882.391114

INFO E CONTATTI

COSTO DEI BIGLIETTI
Posto Unico non numerato € 4

Biglietti disponibili a partire dalle ore 16 presso il Castello Ducale – Sala Reference Biblioteca Comunale

Info e contatti: 0882-605000 dal lunedì al venerdì dalle ore 10,00 alle ore 12,00
Email: servizi.culturali@comune.torremaggiore.fg.it

Social

Inizia a seguirci sui nostri canali Social:

Newsletter

Vuoi ricevere informazioni su tutti gli spettacoli in programma nel circuito TPP? Vuoi sempre essere aggiornato sui nostri progetti e sulle offerte speciali che riserviamo ai nostri spettatori?

Iscriviti alla nostra newsletter settimanale

ISCRIVITI

MyTPP

Con MyTPP puoi creare la stagione che fa per te!

Usa il cuore e scegli gli spettacoli che vorresti vedere. Crea il tuo cartellone e rimani sempre aggiornato su eventi collaterali e offerte speciali del Teatro Pubblico Pugliese.

La tua sarà una stagione unica!

Personalizza la tua agenda

REGISTRATI ORA