CONTATTACI
Italiano English
Rassegne Spettacoli
comunicati stampa
Lucera teatro all'Anfiteatro: successo e bilanci

Comunicato stampa con richiesta di pubblicazione e diffusione - Bari 16 settembre 2020

 

Comune di Lucera-Città d'Arte-Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo-Assessorato Industria turistica e culturale, gestione e valorizzazione dei beni culturali Regione Puglia-Assessorato al Bilancio e programmazione unitaria, Politiche Giovanili, Sport Regione Puglia-Teatro Pubblico Pugliese Consorzio Regione per le Arti e la Cultura-Pugliapromozione

 

In collaborazione con Fondazione dei Monti Uniti di Foggia, Provincia di Foggia, Primavera al Garibaldi (direzione artistica di Fabrizio Gifuni e Natalia Di Iorio), Conservatorio di musica Umberto Giordano, Università di Foggia, Accademia di Belle Arti di Foggia,  Fondazione Apulia Felix, Fai Puglia Soprintendenza Archeologica, Accademia di Belle Arti, Fondazione dei Monti Uniti di Foggia, Fai Puglia, Aps Cinque Porte Storiche di Lucera, sta riscuotendo notevole successo di pubblico e di critica, confermandosi tra le rassegne più importanti dell’estate culturale pugliese.

 

Estate, Muse, Stelle. Successo di critica e pubblico a Lucera

 

Bilancio positivo per la rassegna culturale all’Anfiteatro

 

 

COMUNICATO STAMPA

 

Cinque minuti ininterrotti di applausi. Basta tanto per raccontare del successo di L’Acqua che tocchi. Leonardo: il labirinto magnifico, lo spettacolo portato in scena dalla ResExtensa Dance Company (ideazione, direzione e coreografie Elisa Barucchieri, regia Gianpiero Francese) nell’ultimo appuntamento di Estate, Muse, Stelle, la rassegna culturale all'Anfiteatro di Lucera, sostenuta da Comune di Lucera, MIBACT, con fondi FesrFse 2014_20-PiiiL Cultura-Regione Puglia/Assessorato all'industria turistica e culturale, Gestione e valorizzazione dei beni culturali/Assessorato al Bilancio e programmazione unitaria, Politiche Giovanili, Sport Regione Puglia, Teatro Pubblico Pugliese,  Pugliapromozione, in programma dal 12 agosto al 15 settembre 2020.

Sul palco le tante sfaccettature di Leonardo, da quando coglie nell’acqua una metafora della vita e del tempo, al Leonardo pittore, ingegnere, architetto, scienziato, anatomista, botanico, filosofo. L’acqua. L’uomo vitruviano. Il volo. Un viaggio nel mondo misterioso di uno dei più grandi geni della storia dell’umanità. Sullo sfondo la danza aerea e coreografie di danza e fuoco, in una commistione perfetta tra spettacolo e storia.

Una chiusura perfetta per la rassegna culturale lucerina che ha ridato splendore all’Anfiteatro. Il successo è nei dati: 2134 spettatori totali, successo di critica e pubblico, due sold out come nel caso de Il cotto e il crudo di Antonio Stornaiolo e Emilio Solfrizzi il 26 agosto e La Sirena di  Luca Zingaretti il 5 settembreQuest’ultimo spettacolo, assieme a II Federico (Secondo Federico) prodotto dalla Compagnia del Sole con Flavio Albanese e la regia di Marinella Anaclerio del 2 settembre, e La caduta di Troia prodotta dalla Compagnia Orsini con Massimo Popolizio il 12 settembre, sono stati a cura di Primavera al Garibaldi, con la direzione artistica di Fabrizio Gifuni e Natalia Di Iorio.

Ma di livello sono stati tutti gli spettacoli proposti: Quartetto Hyle il 22 agosto, Gianmarco Saurino in Rotte-Storie e Migrazioni il 29 agosto, Ensemble d’Archi del Conservatorio Umberto Giordano con direttore Daniele Belardinelli il 10 settembre, l’appuntamento all’alba con il Conservatorio Giordano di Foggia e il Dolce Color D’Oriental Zaffiro, concerto di note e versi diversi all’alba di un giorno nuovo il 13 settembre.

“E’ stata una scommessa vinta grazie al lavoro di squadra e alla bella sinergia che si è creata. Lavoreremo per fare di questo posto un polo di riferimento per eventi culturali importanti anche in futuro”, sottolinea il Presidente del Teatro Pubblico Pugliese.

“La nostra Fondazione non ha avuto esitazione quando il Teatro Pubblico Pugliese ci ha proposto questa operazione culturale insieme alla Amministrazione comunale di Lucera. Nonostante le difficoltà vissute per via della pandemia, la cultura non si può e non si deve fermare”, afferma il Presidente della Fondazione dei Monti Uniti, Aldo Ligustro.

Mappa degli spettacoli
Iscriviti alla newsletter OK