7-img-Evento-Putignano-ON-DEMAND

IL “CARNOVALE” DEL PRINCIPE

13 febbraio 2021 - ore 21.00

Putignano

televisore

(più che l’attor, poté il digiuno)

CLICCA QUI PER VEDERE LO SPETTACOLO

Formediterre

con Antonio Minelli, Silvia Mastrangelo, Nicola Eboli, Vittorio Goffredo, Alessia Carrieri
regia Antonio Minelli
tecnico Luigi Nardelli
segreteria Marita De Luca

fonti e bibliografia storico-letteraria
Prof. Pietro Sisto:
Dalle Propaggini alla Campana dei Maccheroni – Edizioni Vito Radio
L’ultima festa – Progedit
La Mattana è ormai finita – Progedit

Alcuni attori vengono invitati per un festino di carnevale dal principe Romanazzi Carducci. Forse è l’occasione di mettere qualcosa nello stomaco e parlare di teatro, peste e feste mascherate. Fra testi del ‘600 ed episodi storici del carnevale di Putignano, gli artisti attendono il loro anfitrione. Quattro attori girovaghi intorno ad una tavola imbandita attendono il permesso di cenare prima della loro esibizione.
Pare che il principe abbia messo gli occhi sulla prima attrice, cosa che accade ogni volta.
Il padrone di casa si fa attendere, ma la fame attanaglia gli artisti che si raccontano fra storie di palco e storie di strada. Una presenza inquietante, una dama bianca e silenziosa, domina la scena. Vengono da Noja dove la peste miete vittime. È tempo di carnevale, i teatri sono chiusi e questa è una delle poche occasioni per esibirsi. Si provano scene, farse e si discute di cosa accade a Putignano durante il carnevale.
Sogni di cene monumentali e paura del domani. Si esorcizza la morte e la paura con le maschere dell’arte, cercando di dare un senso all’esistenza propria e al terrore della morte.

Indovina Chi Viene a (S)cena è un Format del Teatro Pubblico Pugliese
Da un’idea di Giulia Delli Santi
Regia Televisiva di Brunella Filì
Coordinamento Regia televisiva – Fortunata Mosca
Organizzazione Regia televisiva di Officinema Doc Produzioni Cinematografiche

Il racconto è andato in scena il 13 febbraio 2021 alle 21.00 al Museo Civico – Principe Guglielmo Romanazzi Carducci di Santo Mauro di Putignano in collaborazione con il Comune di Putignano.