CONTATTACI
Italiano English
Rassegne Spettacoli
Canosa, serate d'estate al Battistero

Al via la programmazione teatrale del Comune di Canosa per l’estate 2021. Quattro gli spettacoli in programma nell’area archeologica del Battistero di San Giovanni, con inizio alle ore 21. “Dopo i lunghi mesi di chiusura, ripartiamo con la cultura. – commenta l’assessore alla cultura Mara Gerardi – Stiamo per dar vita ad una stagione teatrale estiva di grande richiamo. In collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese abbiamo puntato su eventi culturali di qualità, con nomi importanti del panorama nazionale, con cui contiamo di intercettare l’interesse di fasce di pubblico diversificate proveniente anche da fuori città. In più, come ormai è tradizione consolidata di questa amministrazione valorizzare le eccellenze artistiche del nostro territorio, il cartellone sarà arricchito da un omaggio ad Ennio Morricone diretto dal Canosino Salvatore Sica. Abbiamo inoltre messo a disposizione una location d’eccezione per valorizzare le nostre bellezze storico-culturali ed offrire un’offerta culturale integrata che soddisfi tutte le esigenze nel rispetto di tutti i protocolli di sicurezza”.

Si comincia il 24 luglio con “La mia guerra con il tango”. Un recital in musica che nell’anno 2021 rende omaggio ad Astor Piazzola in occasione del centenario dalla sua nascita. Un artista di origini pugliesi, assetato di conoscenza, che viaggiando in tutto il mondo, lottando e studiando, ha dedicato la sua vita alla musica, alla ricerca del proprio stile; un grande innovatore che ha saputo elevare la musica del tango a musica classica, pop, contemporanea. Alla voce narrante di Pino Quartullo, che ci guiderà in un viaggio suggestivo e struggente nell’incredibile vita di Astor Piazzolla, si affiancheranno tre musicisti di talento, argentinitaliani, con: bandoneon (Massimiliano Pitocco), chitarra (Carlos Adrian Fieramonti), violoncello (Francesco Mariozzi). A sublimare il tutto, lui, sua maestà il tango, disegnato sul palco da Miguel Angel Zotto, anche lui argentino di origini italiane, e riconosciuto come uno dei tre tangueri più bravi di tutti i tempi, in coppia con la bellissima e sensualissima Daiana Guspero.

Il 29 luglio sarà la volta di “Ristrutturazione – ovvero disavventure casalinghe raccontate da Sergio Rubini” – Nuovo Teatro diretta da Marco Balsamo. Si tratta del racconto, in forma confidenziale, della ristrutturazione di un appartamento, un viavai di architetti e ingegneri, allarmisti e idraulici, operai e condòmini. Una pletora di personaggi competenti e incapaci, leali e truffaldini, scansafatiche ed operosi fino all’esaltazione che si avvicendano nella vita dello sfortunato padrone di casa stravolgendola senza pietà. E questa vita sconvolta lo è ancor di più se i padroni di casa sono due, un Lui e una Lei, con i loro diversi punti di vista, la loro diversa capacità di resistere all’attacco quotidiano delle truppe corazzate che trasformano il loro “nido” in una casa occupata.

Mercoledì 4 agosto seguirà “Good by dearly, ciao Ennio” la proposta musicale dell’Orchestra Sinfonica Nuovi Spazi Sonori diretta dal Maestro Salvatore Sica. Un omaggio ad Ennio Morricone che ripercorrerà la carriera artistica di uno dei più importanti e amati compositori di musiche per il cinema. L’evento inserito in rassegna è gratuito con prenotazione obbligatoria dei posti presso il botteghino.

Il 24 agosto da non perdere DOC – Donne D’origine Controllata – Argot Produzioni. Un nuovo show, anzi uno dei pochi ‘oneman show al femminile’. Francesca Reggiani, da anni, assicura comicità ed ironia. Con DOC Donne d’Origine Controllata la Reggiani vuole offrirci un manuale di sopravvivenza al caos, una bussola per orientarsi in un mondo sempre più smagnetizzato. Non esiste più la strada sicura, il posto fisso, il porto franco, la via retta. Oggi si procede per sbandamenti. Rimbalziamo tra vero e falso, tra realtà e reality, tra innovazione e tradizione. Con la sensazione di essere le palline di una partita a flipper giocata da altri. Non doveva andare cosi! Monologhi sull’attualità, parodie di personaggi famosi, contributi video che fanno il verso a programmi televisivi e jingle pubblicitari.

Il 5 settembre, chiusura in bellezza con “Alla ricerca della felicità” – Corvino Produzioni. La ricerca della felicità si sposa con l’inesauribile curiosità di Simone Cristicchi, il quale, attraverso la filosofia, la meditazione e la fede, ci parla della bellezza, della vitalità, del tempo, del senso di appartenenza e di comunità, di musica e di storie. Un percorso in sette parole chiave – attenzione, lentezza, umiltà, cambiamento, memoria, talento, noi – in cui trovano spazio canzoni, aneddoti, racconti e interviste, che ci accompagna nella sorprendente scoperta del senso profondo di questa ricerca per ciascuno di noi.

COSTO DEI BIGLIETTI
Primo settore 20,00€ secondo settore 15,00€

BOTTEGHINO – CONDIZIONI GENERALI E RIDUZIONI

Centro Servizi Culturali “Teresa Pastore”
lunedì, mercoledì e venerdì dalle 10 alle 12
martedì e giovedì dalle 17 alle 19.

Info: tel 327 7903101

Le sere di spettacolo il botteghino sarà aperto dalle 19.30 fino a inizio spettacolo.

VENDITA DEI BIGLIETTI
MISURE DI DISTANZIAMENTO SOCIALE

Tutti i posti disponibili saranno con assegnazione e rispettando le normative vigenti anticovid di distanziamento sociale. È obbligatorio entrare nell’area con la mascherina indossata che potrà essere tolta durante la rappresentazione teatrale.

 

Mappa degli spettacoli
Iscriviti alla newsletter