CONTATTACI
Italiano English
Rassegne Spettacoli
Dal 5 al 9 maggio torna in streaming il festival Michael che celebra l’Arcangelo e Monte Sant’Angelo

Dal 5 al 9 maggio si terrà la quarta edizione (la seconda in streaming a causa della pandemia) di MICHAEL | Festival del patrimonio culturale, spirituale, naturale, enogastronomico della Città dei due Siti UNESCO (Monte Sant’Angelo | Parco Nazionale del Gargano | Puglia). Tra gli eventi: l’apertura il 5 alle ore 17 con una mostra multimediale internazionale dedicata ai 3 monti dell’Arcangelo in Europa, Monte Sant’Angelo, Sacra di San Michele in Piemonte e Mont Saint-Michel con i sindaci dei territori; sabato 8, per i festeggiamenti di San Michele, alle ore 20 anteprima di presentazione dell’album “Sacred mount” di Giovannangelo de Gennaro & Ensemble Calixtinus.

Un progetto/evento, un Festival culturale che celebra la figura dell’Arcangelo Michele nel mondo e i due Siti UNESCO di Monte Sant’Angelo, le tracce longobarde nel Santuario di San Michele (dal 2011 nel sito seriale “I Longobardi in Italia. I luoghi del potere (568-774 d.C.)” e le faggete vetuste della Foresta Umbra (dal 2017, grazie al Parco, nel bene transnazionale “Antiche faggete primordiali d’Europa”). 1121 sono i siti nel mondo, 55 in Italia, 4 in Puglia. Monte Sant’Angelo (insieme a Tivoli) rappresenta un unicum nazionale: sono solo due, infatti, i comuni italiani a detenere due riconoscimenti UNESCO. Secondo la tradizione fu proprio l’8 maggio il giorno in cui l’Arcangelo, alla metà del VII secolo, assicurò ai Longobardi la vittoria sui Bizantini. I Longobardi fecero della Grotta dell’Arcangelo sul Monte Gargano il loro Santuario nazionale e di San Michele il loro protettore.

Le tracce longobarde (strutture, ambienti, iscrizioni) sono ancora oggi conservate al di sotto della Grotta, nel Santuario Altomedievale, nella Galleria Longobarda che ospita il Museo lapidario dei Musei TECUM. Quattro le sezioni della quarta edizione del Festival: alle ore 10.30 MICHAEL E LA LEGALITÀ, “Tavolo permanente sulla legalità” - promosso dalle agenzie educative della città (scuole, parrocchie, associazioni, enti) con il claim “Monte Sant’Angelo comunità organizzata” - con appuntamenti e incontri che celebrano la “vittoria del bene sul male”; alle ore 17 MICHAEL E LA STORIA, ciclo di incontri promossi dal Centro di Studi Micaelici e Garganici dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro; alle ore 18 MICHAEL E LA CITTÀ DEI DUE SITI UNESCO, visite multimediali con le guide turistiche nei Beni culturali della Città; alle ore 20 patrimONio, una faro acceso sul patrimonio immateriale artistico e culturale.

Tutti gli eventi si terranno in diretta streaming su www.facebook.com/ComuneMonteSantAngelo e sui canali social dei partner. Il programma completo: bit.ly/Michael2021. Partita, inoltre, la macchina organizzativa per il 25 giugno quando Monte Sant’Angelo e i Longobardi in Italia celebreranno i 10 anni dal riconoscimento UNESCO

Mappa degli spettacoli
Iscriviti alla newsletter