CONTATTACI
Italiano English
Rassegne Spettacoli
tipologia: Prosa
Tessuto Corporeo - Factory compagnia transadriatica
CORRI, DAFNE
di Ilaria Carlucci e Alberto Cacopardi / drammaturgia Ilaria Carlucci consulenza artistica Tonio De Nitto / disegno luci Alberto Cacopardi
con Ilaria Carlucci
Regia di ALBERTO CACOPARDI

Dalla riva limacciosa di un fiume, una notte, in un bosco, nasce una ninfa.

Agile, scattante, imprendibile. È Dafne, che nuota, salta, rotola, si arrampica, respirando come gli animali. Nel cielo, dal carro del sole, Apollo, il più bello tra tutti gli dei. Due universi lontani si incontrano per l'intervento dispettoso di Cupido, il bambino eterno, il dio dell'amore.

Apollo si emoziona, piange, ama per la prima volta. Dafne ha paura, odia, fugge e sente il cuore diventare piccolo come una mela secca. Tutto si trasforma, senza preavviso. E non appena qualcosa cambia in te, anche il mondo attorno prende un'altra forma. L’antico mito delle Metamorfosi di Ovidio prende corpo in una narrazione dai personaggi sanguigni, vitali, preda delle passioni e dell’istinto, invasi da forze sconosciute che ne sconvolgono il piano della realtà e li lasciano stravolti, confusi, annebbiati. Una storia che ha ispirato per secoli artisti e poeti, incontra un lavoro di riscrittura e restituzione attraverso la forza di un racconto affidato alla voce e al linguaggio del corpo.“Corri, Dafne!" gioca con la materia del mito e con i fili invisibili che muovono le vite di tutti, che siano potenti creature divine o silenziosi abitanti del bosco, alla ricerca del sottile confine tra l'amore per l'altro e l'amore per sé.

 

 

il 25/07/2020 Parco Archeologico e Naturale di Santa Maria di Agnano
OSTUNI (BR)
TEATRO MADRE FESTIVAL 2020 Dettagli  
Mappa degli spettacoli
Iscriviti alla newsletter OK